Trisquel Edu

Trisquel Edu è un sistema operativo completamente libero pensato per qualsiasi tipo di scuola, dalle elementari alle università. È basato sulla versione LTS di Trisquel, e include una serie di pacchetti per l'insegnamento e di strumenti per la gestione della classe.

Pacchetti per l'istruzione

L'installazione di base prevede il desktop manager GNOME e poche altre applicazioni, in modo tale che l'nsegnante abbia a sua disposizione esattamente i programmi necessari agli studenti. I programmi possono facilmente essere installati mediante un'interfaccia grafica, che include i seguenti gruppi di programmi:

  • Immagini e design
    • Gimp – Editor di immagini Bitmap
    • Inkscape – Editor di immagini vettoriali
    • Scribus – Strumento di pubblicazione
    • Dia – Strumento per diagrammi di ogni genere
    • Xsane – Programma per le scansioni
  • Testi e HTML
    • Emacs – Editor avanzato
    • Screem – Editor per HTML
    • Scribus - Strumento di pubblicazione
    • Gobby – Editing di testi in collaborazione
    • LyX – Editor per LaTeX con interfaccia simile a un editor di testo
  • Scienza e ingegneria
    • QCad – CAD per la progettazione
    • Kig and Kmplot – Grafici matematici
    • Kstars and Stellarium - Astronomia
    • Xaos – Visualizzatore di frattali
    • Oregano – Simulatore di circuiti elettronici
    • Dia – Strumento per diagrammi di ogni tipo

Strumenti per la gestione

I principali strumenti di gestione in Trisquel Edu sono iTALC e LTSP.

iTALC - Intelligent Teaching And Learning with Computers

iTALC è uno strumento di controllo della classe che consente all'insegnante di vedere in remoto la schermata di ogni studente in una pratica griglia. L'insegnante può interagire con le schermate (che sono aggiornate in tempo reale) in molti modi, come controllando programmi in remoto, chiudendoli o eseguendoli ecc. Può anche essere usato per visualizzare la schermata di un certo utente con un proiettore, o per trasmetterla sui monitor degli altri studenti.

LTSP - Linux Terminal Server Project

LTSP è un ambiente per thin-client , comprendente un computer (o un loro insieme) che fornisce un immagine GNU/Linux avviabile via web, e un insieme di thin clients che caricheranno l'immagine dal server usando PXE (Pre-boot eXecution Environment). L'immagine consiste in un client minimale in grado di avviare una sessione X11 remota con il server LTSP. I thin client sono privi di disco rigido, dato che tutti i dati sono immagazzinati e gestiti sul server. Grazie a tutto ciò, potrai usufruire di questi vantaggi:

Gestione più facile: L'unico computer che va gestito è il server. Al suo interno ci sono tutti gli utenti, tutti i programmi e tutti i dati, e i client senza disco, non avendo alcuna configurazione, non necessitano di manutenzione. Gli studenti possono iniziare una sessione da qualsiasi client. Se installi un nuovo programma sul server, sarà istantaneamente disponibile a tutti i client, e gli utenti non avranno neanche bisogno di reinizializzare la sessione.

Scalabilità: Se devi far connettere un grosso numero di client, puoi mettere su un insieme di server per farli lavorare tutti insieme. In base al tipo di applicazioni da eseguire, un server standard può ospitare circa dai 30 ai 50 client simultaneamente.

Riutilizzo di vecchi computer: Puoi usare come client qualsiasi computer degli ultimi 10 anni o giù di lì, a patto che il suo hardware sia supportato da GNU/Linux e sia in grado di avviarsi con PXE.

Basso consumo di energia: Invece di usare vecchi computer, puoi usare thin client senza disco e senza ventole, che sono silenziosi, economici, facili da mantenere e che consumano meno di di 10 watt di potenza, un decimo rispetto a una CPU classica.


Revisioni

05, Ott 2011
fabio
14, Feb 2012
Kobe
20, Feb 2012
Matsetes