Usare l'immagine Netinstall da un dispositivo USB avviabile

Cos'è Trisquel NetInstall?

NetInstall consente di personalizzare la tua installazione di Trisquel. È perfetta per installare un sistema operativo desktop minimale che contenga solo i pacchetti di cui si ha bisogno, scelti in fase di installazione, oppure per impostare il proprio server.

Abbiamo fornito un'immagine NetInstall per la prima volta con Trisquel 4.5.1. Abbiamo in seguito rilasciato altre immagini NetInstall con ogni nuova versione di Trisquel.

Se si utilizza questo tipo di installazione, NetInstall si avvia con un'interfaccia minimale a linea di comando e gli strumenti per scaricare e installare i programmi. È necessario disporre di una connessione a internet per usufruire dell'opzione NetInstall

Da qui in poi, è possibile aggiungere pacchetti per creare la propria configurazione (desktop o server) ideale. È possibile anche utilizzare opzioni avanzate quali LVM, RAID, e crittografia completa del disco.

Da dove iniziare?

Le immagini Trisquel NetInstall sono di piccole dimensioni (25MB circa). Puoi scaricarne una qui dopo aver cliccato su "Altro" e aver selezionato "NetInstall".

Queste immagini .iso sono progettate per essere facilmente scritte su un CD o su una pennetta USB.

Per scrivere una iso NetInstall su una chiavetta USB, è possibile utilizzare i seguenti comandi (per chi si trova già in un sistema GNU/Linux):

$ sudo dd if=/percorso/dell'immagine/scaricata/trisquel-netinst_VERSION_ARCH.iso of=/dev/sd#
$ sync
A seconda del file .iso che è appena stato scaricato, VERSION è la versione di trisquel, per esempio 6.0.1, e ARCH l'architettura (i386 oppure amd64).

/dev/sd# è la periferica sulla quale sta per essere scritta l'immagine. È opportuno sostituire # con l'appropriata lettera minuscola (a, b, c, ...), così che il percorso identifichi quello della pennetta USB. Per esempio, il nome potrebbe essere /dev/sdb.

Si raccomanda di fare attenzione a non confondere la propria chiavetta USB con un altro disco, perchè i comandi precedenti cancelleranno tutto su quel dispositivo. Per vedere correttamente la periferica USB, usare GParted, o Disk Utility (Utilità disco), oppure dmesg, o fdisk.

Il comando sync assicura che tutto venga scritto sulla pennetta USB.

Aiuto!

Siamo qui per aiutare:
  • Forum
  • IRC (#trisquel su irc.freenode.net).

Revisioni

04/19/2012 - 19:02
Matsetes
05/08/2014 - 19:56
Forna